Davide Prosperi ricorda a Palermo i 100 anni di don Giussani

0
66 views

di Redazione

Palermo, 14-12-2022 – Si svolgerà sabato 17 dicembre 2022 alle ore 17,30 al San Paolo Palace Hotel di Palermo, l’incontro per ricordare Mons. Luigi Giussani, fondatore del movimento di Comunione e Liberazione, a 100 anni dalla nascita. Interverranno Davide Prosperi, presidente della Fraternità di Comunione e liberazione e Vincenzo Morgante, giornalista e direttore di Tv2000.
Nato a Desio il 15 ottobre 1922, il Servo di Dio Don Luigi Giussani, è stato educatore eccellente e Padre di molti e rimane una delle figure più rappresentative nel panorama culturale ed ecclesiale della nostra storia recente.
Lasciato l’insegnamento all’Università Don Giussani andò ad insegnare in un liceo milanese dove nascerà il primo nucleo di “Gioventù studentesca”. Il movimento crescerà e si diffonderà rapidamente in Italia non solo in scuole e università, ma anche al di fuori. Riceverà i primi riconoscimenti da San Paolo VI, ma sarà San Giovanni Paolo II il Papa che nell’82 riconoscerà ufficialmente la Fraternità di Comunione e Liberazione. A Don Giussani e al movimento che “non aveva voluto fondare, ma che vide fiorire”, non mancò e non manca l’affetto e la stima dei Papi e della Chiesa: dopo San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, anche Papa Francesco ha voluto ricordare il fondatore di CL accogliendo in Piazza S. Pietro oltre 60 mila aderenti al Movimento lo scorso 15 ottobre. “Abbiate a cuore il dono prezioso del vostro carisma e la Fraternità che lo custodisce, perché esso può far “fiorire” ancora molte vite” – ha detto il Papa al popolo di CL e ha aggiunto: “Ringraziamo insieme il Signore per il dono di don Giussani”.
Oggi il Movimento da lui fondato è diffuso in 90 paesi del mondo ed è presente anche in Sicilia che ne celebrerà il ricordo all’incontro del 17 dicembre a Palermo alla presenza del Presidente nazionale della Fraternità Davide Prosperi.
Nato a Milano nel 1972, la nuova guida di CL è un laico, Professore Ordinario di Biochimica e direttore del Centro di Nanomedicina della stessa università Bicocca. È sposato e padre di quattro figli. È stato Vicepresidente della Fraternità di Comunione e Liberazione dal 2011. Dal 27 novembre 2021, è presidente della Fraternità di CL, a seguito delle dimissioni di don Julián Carrón.
Dopo l’introduzione di Giusi Mandalà, responsabile diocesano della Fraternità di CL di Palermo, sarà Vincenzo Morgante, direttore di TV2000 a intrattenere una conversazione con Prosperi sulla figura di Don Giussani e sul ruolo del movimento, incoraggiato da Papa Francesco, davanti alle sfide del tempo presente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here